Our beloved Moon

La Luna, così misteriosa e affascinante, ci ispira da secoli, indispensabile per la vita sulla terra così come noi la conosciamo e molto spesso rivelatrice di cose su di noi che nemmeno sappiamo. La prossima ci verrà annunciata lunedì e sarà probabilmente qualcosa che riguarderà il suo lato più misterioso, quello che non si mostra mai al nostro pianeta. Durante l’elaborazione del mio scatto ho pensato proprio a questo, e ho cercato di creare un mood che potesse rivelare il fascino e il mistero del nostro amato satellite.
Voglio precisare che l’immagine finale è la composizione digitale di 3 scatti, 2 per ritrarre la Luna (la parte illuminata e la parte cinerea) a 400mm, 1 per le nuvole a 100mm.

Dati di scatto:
Nikon D800 + Tamron 100-400 f/4.5-6.3
scatto per le nuvole @100mm, f/4.5, ISO 800, 1.6 sec.
scatto per la parte illuminata della luna @400mm, f/8, ISO 400, 1/50 sec.
scatto per la parte in penombra della luna e per il bagliore @400mm, f/8, ISO 1600, 1 sec.

Autore: Salvatore Cerruto (sito)