IC 1396 (The elephant trunk nebula)

Composizione in banda stretta o “Hubble Palette” ossia ripresa nei 3 filtri che riprendono i 3 gas principali che caratterizzano le nebulose (idrogeno, ossigeno, zolfo), ognuno dei quali viene associato ad un colore “finto” per risaltarne i dettagli.
IC 1396 è un ammasso aperto molto sparso associato a una vasta nebulosa diffusa, visibile nella costellazione boreale di Cefeo; si trova in un tratto di Via Lattea parzialmente oscurato da densi banchi di nebulose oscure, in una regione galattica ricca di polveri e gas neutri con associate stelle giovani e calde di colore blu.
il suo aspetto è rozzamente circolare e attraversato da numerose macchie scure, che ad un’analisi più attenta si rivelano essere dei globuli di Bok, ossia regioni della nebulosa particolarmente concentrate dove avviene la formazione di nuove stelle. Si tratta dunque di una regione H II, e fa parte di un vasto sistema di nubi molecolari e associazioni OB chiamato Complesso nebuloso di Cefeo.

Una particolare nebulosa oscura che si sovrappone all’oggetto, vdB 142, viene chiamata anche Proboscide d’Elefante. IC 1396 dista dal Sole circa 3000 anni-luce.(Wikipedia)

NOTA PERSONALE: alcuni, come ad esempio il sottoscritto, vedono nella Vdb 142 il profilo di una donna immersa nell’osservazione delle stelle 😉

Narrow band composition called “Hubble Palette” that is taken in the 3 filters that reflect the 3 main gases that characterize the nebulae (hydrogen, oxygen, sulfur), each of which is associated with a “fake” color to highlight its details.

C 1396 is a very scattered open cluster associated with a vast diffuse nebula, visible in the northern constellation of Cepheus; it is located in a section of the Milky Way partially obscured by dense banks of dark nebulae, in a galactic region rich in dust and neutral gases with associated young and warm blue stars.
its appearance is roughly circular and crossed by numerous dark spots, which on closer analysis turn out to be Bok globules, that is regions of the nebula particularly concentrated where the formation of new stars takes place. It is therefore an H II region, and is part of a vast system of molecular clouds and OB associations called Cepheus Cloud Complex.

A particular dark nebula that overlaps the object, vdB 142, is also called Elephant Proboscis. IC 1396 is about 3000 light-years from the Sun.

DATI DI RIPRESA
Telescopio: Skywatcher Esprit 100/550 su Montatura: Skywatcher Neq6 pro
Camera: Zwo Asi 1600 mm pro, filtri Baader Planetarium
Guida: Rifrattore 70/400 TS con Zwo Asi 120 mini monocromatica
H Alpha: 12×300″
OIII: 24×300″
SII: 24×300″
Acquisizione: Sequence Generator Pro
Elaborazione: Pixinsight e Photoshop cs5

Lasco Di Picio-Monteromano (sede sociale GrAG)

Autore: Pasquale Campus