M1 Crab nebula

La Nebulosa Granchio (M1 o NGC 1952) è un resto di supernova visibile nella costellazione del Toro. Scoperta nel 1731 da John Bevis, la nebulosa è il primo oggetto del catalogo di oggetti astronomici pubblicato da Charles Messier nel 1774.
La nebulosa, vasta circa sei anni luce, è formata dai gas in espansione espulsi durante l’esplosione della Supernova 1054 che produsse un bagliore tale che fu osservato, ad occhio nudo, per la prima volta il 4 luglio 1054 e venne registrata dagli astronomi cinesi e arabi dell’epoca. La Nebulosa Granchio si trova a circa 6500 al dal sistema solare, al suo centro si trova la pulsar del Granchio (nota anche come PSR B0531+21), una stella di neutroni con un diametro di circa 28-30 chilometri, scoperta nel 1968.

—————————setup—————————–

Newton Sky-Watcher Italia Quattro Wide Photo 200/800 modded
EQ6-R mount
Zwo Asi 294mc pro raffreddata a – 10 °C
Guida con Skywatcher 70/500 e Asi 224mc
Coma Korrector Skywatcher f4

————————–image——————————

Light 78x300sec gain120 con filtro Optolong L-Extreme 2″ Dark, Flat, Dark Flat

—————————software———————-

Sequence Generation Pro, Eqmod, Phd2 Guiding, Pixinsight, Affinity Photo, Photoshop

Montecosaro (MC) bortle 5.7

Full resolution

https://www.astrobin.com/full/clh7jf/0/?real=&mod=

Autore: Valerio Avitabile (sito)