M78 – NGC 2068 Nebula

Messier 78, o NGC 2068, è la nebulosa a riflessione più luminosa del cielo, situata nella costellazione di Orione vicino all’equatore celeste.
Come nebulosa a riflessione, M 78 è una nuvola di polvere interstellare che brilla per la luce riflessa e diffusa delle stelle vicine. La sua natura di nebulosa a riflessione è stata scoperta da Vesto Slipher dell’Osservatorio Lowell nel 1919. M 78 presenta uno spettro continuo, che rispecchia esattamente quello delle stelle luminose che lo illuminano, piuttosto che gli spettri a linea discreta delle nebulose a emissione (come M 42) che si illuminano di fluorescenza.

M 78 fa parte del complesso di Orione, una grande nuvola di gas e polvere centrata sulla Nebulosa di Orione (M 42), e dista circa 1.600 anni luce. È la porzione più luminosa di una vasta nuvola di polvere che include NGC 2024 (la nebulosa della fiamma) vicino a Zeta Orionis, NGC 2071, NGC 2067 e la molto debole NGC 2064. Tutte queste nebulose sono associate alla nuvola molecolare LDN 1630.

ZENIT Observatory

Location: Manciano (Grosseto) – Italy

Telescope: Officina Stellare RiLa 300

Focal: 1150 mm

Mount: 10Micron GM2000 HPS II

CCD: Moravian G3 16200

Filter: 50mm Astrodon LRGB

Exposure details:

L 191 x 300″ bin 1

R 32 x 120″ bin 2

G 32 x 120″ bin 2

B 32 x 120″ bin 2

Sensor Temperature: -25°

Integration: 19,1 h

Autore: Paolo De Salvatore (sito)