Mineral Moon

La mineral moon è una interessante tecnica di postprocessing, che consiste nell’enfatizzare le tenui tinte della superficie lunare (corrispondenti in genere a differente composizione chimica) per renderle più evidenti all’occhio umano. In questa ripresa, dopo aver incrementato la saturazione in modo opportuno come la tecnica richiede, ho voluto privilegiare l’aspetto estetico ribilanciando i colori in elaborazione, in modo da dare l’apparenza di grandi giacimenti di ametista, oro e cobalto sul nostro satellite.

Immagine ottenuta con C8EdgeHD e reflex Canon 550D, stacking con Autostakkert!3, elaborazione in Photoshop.

Autore: Vincenzo della Vecchia