Veil Nebula Complex

La nebulosa Velo è costituita dai resti di un’esplosione di una supernova stimata da 5.000 a 8.000 anni fa.
William Herschel scoprì il complesso nel 1784 con il suo telescopio riflettore da 18 pollici. Descrisse l’estremità occidentale della nebulosa come “Estesa; passa attraverso il 52 Cygni … circa a 2 gradi di lunghezza.”

NGC 6960 è talvolta chiamato Nebulosa Rete e NGC 6962-95 Nebulosa Filamentosa; ma spesso i termini vengono scambiati o si riferiscono a entrambi nel loro insieme. L’intero complesso ha tre nomi popolari: la Nebulosa Cirro, la Nebulosa Velo da Sposa, o semplicemente la Nebulosa Velo. L’ultimo è ora il nome più comunemente usato. Tutti questi titoli si riferiscono alle striature sottili della nebulosa e all’elegante struttura filamentosa simile al pizzo.

Ripresa bicolor palette (Ha + o3) ottenuta con skywatcher 80ed e ccd sbig stf 8300 mono, filtri narrow band baader planetarium, il tutto su montatura SW Heq5 pro, Sono 4 pannelli uniti a mosaico, ogni pannello con integrazione di 25×600″ per ogni filtro. Ripresa fatta da casa

Autore: Tommaso rubechi (sito)